Procedura semplificata di comunicazione dello smart working: proroga al 30 giugno 2022

In Gazzetta Ufficiale il Decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24 recante “Disposizioni urgenti per il superamento delle misure di contrasto alla diffusione dell’epidemia da COVID-19, in conseguenza della cessazione dello stato di emergenza“.

Oltre a diverse disposizioni introdotte per il superamento dello stato di emergenza connesso alla pandemia, il provvedimento prevede la proroga al 30 giugno 2022 (art. 10, comma 2, Allegato B, D.L. 24 marzo 2022, n. 24):

  • dell’utilizzo della procedura semplificata di comunicazione dello smart working nel settore privato, di cui all’art. 90, commi 3 e 4, del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni in L. 17 luglio 2020, n. 77;
  • delle misure in tema di sorveglianza sanitaria dei lavoratori maggiormente esposti al rischio di contagio, di cui all’art. 83, commi 1, 2 e 3, del D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito con modificazioni in L. 17 luglio 2020, n. 77.

Per maggiori informazioni, consulta il testo completo del Decreto.

Fonte: Ministero del Lavoro

Lunedì, 28 Marzo 2022